Carrello vuoto

  • Daniela Papini Make up

    Daniela Papini Make up

    La formazione professionale di una make up artist


    Daniela Papini Make up, in provincia di Genova, è il nome dell’attività svolta da me, Daniela Papini, truccatrice professionista, con un curriculum vitae ricco di esperienze formative e pratiche nel vasto ed affascinante mondo del make up. Il trucco è arte, espressione creativa che può, anzi deve, in qualche caso trasformare il volto di una persona, ora migliorandolo, nel caso di un make up correttivo, ora stravolgendolo, nel caso di make up artistici e creativi, secondo l’obiettivo che si vuol raggiungere.


    Ci si trucca da sempre, lo fanno le donne per abbellire i loro lineamenti, renderli più morbidi, per esaltare occhi, labbra, guance, oppure per celare piccoli difetti o ingombranti inestetismi. E poi c’è il trucco per professione, quello necessario in occasione di eventi ed esibizioni particolari legate a delle attività specifiche, più che altro artistiche, come gli shooting fotografici, il trucco creativo e quello cinematografico.


    Vanto una formazione molto ampia e trasversale all’interno del variegato mondo del make up. Un mondo in continua trasformazione, al passo con tendenze e stili non permanenti, che mutano costantemente e con essi, i desideri delle persone. Un primo tratto della mia vocazione, innata e non derivata, è proprio la mia capacità empatica di “ascoltare”, e poi esprimere attraverso il trucco, il desiderio o la necessità della persona e di una particolare situazione. 

  • Come nasce Daniela Papini

    Come nasce Daniela Papini

    Daniela Papini Make up a Genova, vanto una profonda conoscenza (in continua evoluzione) e professionalità delle tecniche del trucco e make up artistico. Inizio questa professione nel 2002, unicamente per la passione che mi guida verso la meta: diventare una truccatrice e lavorare come professionista in più ambiti e settori.


    In particolare la mia eccellenza si esprimerà poi nel make up per servizi fotografici, trucchi creativi e spose, ma la mia formazione è molto più estesa ed eclettica, toccando una varietà di aree di applicazione. Inizio dapprima come fotografa affiancando a questo servizio anche quello del trucco, passione che si è rivelata essere la principale fonte di soddisfazione e interesse.


    Dal 2010 in poi, complice anche una maggiore disponibilità di tempo ed energie, la mia carriera prende la strada che mi porta a divenire una vera e propria truccatrice, professionista del make up, che imparo e di cui approfondisco i segreti grazie alla frequenza di corsi nelle accademie di Genova e Milano, nonchè diversi corsi di specializzazione. 

  • Come si diventa una truccatrice professionista

    Come si diventa una truccatrice professionista

    Una domanda che molti giovani con la passione per il trucco si chiedono. La risposta è da ricercare nella passione e nello studio serio e applicato, come per ogni professione che ambisce ad essere solida e duratura. L’arte è innata, come anche la creatività, ma la tecnica deve essere appresa e da questo mix di fattori ne nascono l’eccellenza e la professionalità. Io ho iniziato la formazione come truccatrice, diversi anni dopo aver conseguito il Diploma di ragioniera programmatrice nel 1989, e dopo essermi già avvicinata al mondo dello spettacolo e successivamente della fotografia.


    La prima tappa è la Scuola professionale di make up “New fashion Italia” di Genova, nel 2010, dove apprendo le tecniche del trucco correttivo, per eventi di moda, sfilate, trucco per la sposa, trucco fotografico e artistico, trucco per uomo.  Dopo aver conseguito il Diploma di truccatrice, la seconda tappa, un Workshop in Trucco fotografico, nel 2011 presso l’Associazione culturale “Studio Sei Genova” mi fa conseguire una specializzazione in trucco fotografico, arte da me sempre molto amata.


    Nel 2011 è la volta del Centro “Biotek” di Genova, dove apprendo le tecniche per l’applicazione di extension per le ciglia, laminazione, tintura ciglia e sopracciglia. Nel 2012, presso la “Bookin’ Agency” di Milano approfondisco nozioni di make up, cosmetica e tecniche avanzate di trucco per Make up Artist e visagista. 2014 frequento la “Airglam”, una scuola di trucco aerografo, a Bologna, dove acquisisco tecniche di make up correttivo, contouring, artistico, per la TV, effetti speciali con uso della tecnica ad aerografo - Airbrush Make up Artist.


    Nel 2015 è la volta della “Prolab Make up Academy” di Milano con specializzazone in “Make up Fashion & Editorial/ Creative & AvantGarde” con la grandissima Make up Artist Einat Dan. Effettuo regolarmente corsi di aggiornamento almeno 1/2 all’anno. La mia passione per il make up, per i trucchi e, più in generale, per l’estetica, è incondizionato e si evince anche dalla mia regolare attività come blogger. Nel mio blog, infatti, non risparmio alle mie lettrici, avide di informazioni e “trucchi”, segreti di cosmetica, dispensando consigli e pareri sui prodotti migliori da utilizzare, anche per chi soffre di allergie.


    Per chi fosse curiosa/o di leggere i miei post, può visitare http://danielapapini-truccatrice.blogspot.it/ e beneficiare di moltissime “chicche” sull’estetica e sul make up. Per ricevere informazioni sui servizi di Daniela Papini Make up, potete scrivere a: danielapapini1@gmail.com oppure compilare il form nella pagina dei contatti. Cel: 3899132034 (dalle 9 - 20) - Disponibilità 7 giorni su 7! 

  • Make up e professionalità

    Make up e professionalità

    La qualità nella professione di make up artist si evince da diversi aspetti. Ne cito alcuni che ritengo fondamentali, per aiutare tutte le persone che stanno pensando di rivolgersi ad uno di noi, di valutare e selezionare con maggiore "cognizione di causa", il giusto professionista per le proprie esigenze.

    - PORTFOLIO: chiedete sempre se la truccatrice che state per ingaggiare ha un sito, oppure una pagina nella quale andare a visionare immagini di suoi lavori precedenti

    - CURRICULUM: sarebbe preferibile sapere qualcosa in più sulle esperienze e sull'iter di istruzione della professionista.

    - PRODOTTI E MARCHI UTILIZZATI:  la qualità dei prodotti utilizzati dalla make up artist fa la differenzea in termini di risultato, performance, durata del make up, buona cosa è chiedere quali marchi verrano impiegati per l'esecuzione del make up concordato.

    - IGIENE: Data la varietà di persone con cui si utilizzano abitualmente prodotti cosmetici e attrezzature, ad ogni utilizzo è fondamentale procedere non solo alla pulizia degli strumenti utilizzati, ma anche alla completa disinfezione. Prevenire il passaggio di batteri infettanti da un utente all'altro è sinonimo di professionalità!Ogni cliente può essere portatore di malattie, virus infettanti, presenti sulla pelle, anche in modo inconsapevole.